Facebook Pixel
Sabato 3 Dicembre 2022, ore 09.13
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Mercati europei in recupero, prezzo gas inverte rotta

Sullo sfondo resta la prudenza in vista del meeting di Jackson Hole

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Acquisti diffusi sui listini azionari europei che, dopo un avvio debole, recuperano terreno prendendo spunto dall'inversione di rotta del prezzo del gas tornato a scendere dopo la nuova fiammata della vigilia. Sullo sfondo resta la prudenza con gli addetti ai lavori che aspettano indicazioni sui prossimi rialzi dei tassi da parte della Federal Reserve in occasione del meeting di Jackson Hole in cui venerdì 26 parlerà Powell. Il presidente Fed potrebbe offrire un po' di chiarezza sulla velocità dei prossimi rialzi dei tassi e sulle sue aspettative su quanto alti dovranno salire i tassi prima che l'inflazione sia riportata sotto controllo.

Sul mercato valutario, l'Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 0,9935. L'Oro mostra un timido guadagno, con un progresso dello 0,43%. Seduta positiva per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che mostra un guadagno dell'1,63%.

Avanza di poco lo spread, che si porta a +234 punti base, evidenziando un aumento di 5 punti base, con il rendimento del BTP a 10 anni pari al 3,64%.

Nello scenario borsistico europeo si muove in modesto rialzo Francoforte, evidenziando un incremento dello 0,44%, fiacca Londra, che mostra un piccolo decremento dello 0,35%;,bilancio positivo per Parigi, che vanta un progresso dello 0,28%. A Piazza Affari, il FTSE MIB continua la giornata con un aumento dello 0,85%, a 22.354 punti; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share continua la giornata in aumento dello 0,85%.


Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, incandescente Tenaris, che vanta un incisivo incremento del 5,69%. In primo piano Saipem, che mostra un forte aumento del 2,88%.

Decolla Telecom Italia, con un importante progresso del 2,70%.

In evidenza ENI, che mostra un forte incremento del 2,49%.

Le più forti vendite, invece, si manifestano su DiaSorin, che prosegue le contrattazioni a -2,16%.

Calo deciso per Amplifon, che segna un -1,41%.

Sotto pressione Inwit, con un forte ribasso dell'1,07%.

Discesa modesta per Recordati, che cede un piccolo -0,95%.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Danieli (+4,24%), Maire Tecnimont (+2,57%), Brembo (+2,39%) e Mfe A (+2,20%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Banca MPS, che continua la seduta con -2,95%.

In apnea Wiit, che arretra del 2,26%.

Soffre Saras, che evidenzia una perdita dell'1,20%.

Preda dei venditori Antares Vision, con un decremento dell'1,18%.

Tra le grandezze macroeconomiche più importanti:

Martedì 23/08/2022
02:30 Giappone: PMI manifatturiero (atteso 51 punti; preced. 52,1 punti)
10:00 Unione Europea: PMI servizi (atteso 50,5 punti; preced. 51,2 punti)
10:00 Unione Europea: PMI composito (atteso 49 punti; preced. 49,9 punti)
10:00 Unione Europea: PMI manifatturiero (atteso 49 punti; preced. 49,8 punti)
15:45 USA: PMI servizi (atteso 49,2 punti; preced. 47,3 punti).
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.