Facebook Pixel
Domenica 2 Aprile 2023, ore 14.29
Azioni Milano
09 A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

La Macchina per Scrivere e quella per Rispondere

Dalla Olivetti Lettera 32 a ChatGPT4

Guido Salerno Aletta
Guido Salerno Aletta
Editorialista dell'Agenzia Teleborsa
1 2 3 »

Una volta, neppure tanto tempo fa, si diceva "battere a macchina": una scrittura meccanizzata che superava i limiti della calligrafia per rendere i testi chiari da leggere e disponibili per farne più copie con il ciclostile.

Le Linotype venivano usate a loro volta per comporre le singole righe di lettere di piombo che venivano poi inchiostrate per stampare i giornali.

Il computer e la videoscrittura sono stati un altro passo in avanti nello stesso senso: cambiava solo lo strumento tecnico, più versatile e potente, visto che si sostituiva la carta e le parole si leggevano direttamente su uno schermo. Le stampanti a laser ed a colori ci hanno fatto compiere salti da gigante.


Il punto chiave, oggi, è invece la produzione di nuovi contenuti: è la "macchina per rispondere", o meglio un sistema computerizzato che mette insieme una pressoché infinita quantità di contenuti precedenti e che li elabora per realizzarne di nuovi su richiesta dell'utente.

Un sistema che conosce il lessico, che padroneggia la grammatica e la sintassi, e che usa l'Intelligenza Artificiale per comporre testi: detto in termini semplicistici, prima analizza tutto ciò che trova in termini di attinenza al testo che gli si chiede di comporre, come fa oggi il browser, e poi redige un "testo nuovo".
1 2 3 »
Altri Editoriali
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.