Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 2 Giugno 2020, ore 12.48
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Milano zavorra gli altri Listini europei che sono in rosso

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Seduta no per la Borsa di Milano, che fa peggio degli altri mercati europei, in una giornata caratterizzata da un clima pesantemente negativo sia per fatti contingenti - i timori sull'impatto del Coronavirus - sia per effetto dei dati congiunturali, che hanno evidenziato un rallentamento della crescita in UE. Il PIL Italiano in particolare ha segnato un calo inatteso dello 0,3%.

L'Euro / Dollaro USA continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,14%. Invariato lo spread, che si posiziona a +137 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si attesta allo 0,92%.

Nello scenario borsistico europeo si muove sotto la parità Francoforte, evidenziando un decremento dello 0,41%, contrazione più forte per Londra, che soffre un calo dello 0,69%, sottotono Parigi che mostra una limatura dello 0,46%. La peggiore resta la Borsa di Milano, che accusa una flessione dell'1,26% sul FTSE MIB. Fra i peggiori i comparti telecomunicazioni (-2,36%), tecnologia (-2,05%) e servizi finanziari (-1,77%).

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, incandescente Leonardo, che vanta un incisivo incremento del 3,01%, dopo risultati oltre attese.

Andamento positivo per Atlantia, che avanza di un discreto +1,52%, sempre sulle attese più ottimistiche per le concessioni.

Le più forti vendite su Banco BPM, che prosegue le contrattazioni a -3,44%.

Tonfo di Telecom Italia, che mostra una caduta del 2,57%.

Lettera su BPER, che registra un importante calo del 2,50%.

Affonda Poste Italiane, con un ribasso del 2,46%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Ascopiave (+7,27%), dopo l'acquisto di azioni da parte di A2A, e Tod's (+2,13%), in scia ai risultati.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.