Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Lunedì 23 Ottobre 2017, ore 15.36
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Cosa sono i dividendi?

23 gennaio 2014 - 14.02
« 1 2
Tassazione dividendi

I dividendi corrisposti da società residente al socio persona fisica:
  1. concorrono alla formazione del reddito complessivo dell'azionista percipiente, limitatamente al 49,72% (40% dividendi ricevuti fino al 31/12/07) del relativo ammontare, se relativi ad una partecipazione qualificata. Il dividendo percepito viene indicato nella certificazione degli utili (modello CUPE) rilasciata dalla società emittente o dagli intermediari;
  2. sono soggetti a ritenuta a titolo d'imposta del 20% (applicata sull'intero importo spettante), se relativi ad una partecipazione non qualificata. In tal caso, il percipiente è esonerato dal presentare dichiarazione di tale reddito.

Calcolo dividendiI dividendi corrisposti da società non residente al socio persona fisica:
  1. concorrono alla formazione del reddito complessivo dell'azionista percipiente, limitatamente al 49,72% (40% dividendi ricevuti fino al 31/12/07) del relativo ammontare, se relativi ad una partecipazione qualificata. Su tale importo, l'intermediario che interviene nella riscossione applicherà una ritenuta d'acconto del 20%;
  2. sono soggetti a ritenuta a titolo d'imposta del 20% applicata sull'intero importo spettante, se relativi ad una partecipazione non qualificata. In tal caso, il percipiente è esonerato dal presentare dichiarazione di tale reddito.

E' qualificata ai sensi dell'art. 67 co. 1, lett. c) del TUIR una partecipazione che può attribuire alternativamente:
  1. una percentuale di diritti di voto esercitabili nell'assemblea ordinaria superiore rispettivamente al 2% se quotata o al 20% se non quotata;
  2. oppure una partecipazione al capitale o al patrimonio della partecipata rispettivamente superiore al 5% se quotata o al 25% se non quotata.
« 1 2
Le altre guide
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.