Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Mercoledì 24 Luglio 2019, ore 08.56
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Caratteristiche e funzionamento del mercato petrolifero

« 1 2 3 4 5 6 7 »

I contratti Futures sono sostanzialmente dei contratti a termine con alcune differenze.

Per esempio, i futures sono dei contratti standardizzati negoziati sulle Borse del petrolio. Vengono regolati quotidianamente da un organismo indipendente che si chiama "Clearing House" o, più comunemente, Cassa di Compensazione e Garanzia. La Clearing House ogni giorno accredita i guadagni derivanti dal contratto future alla controparte che usufruisce dell'andamento favorevole del prezzo del greggio e addebita, all'altra controparte la relativa perdita.
Per i contratti futures non è prevista la consegna fisica del greggio.

Gli EFP (Exchange of Futures for Phisycal) permettono di scambiare un contratto future, che viene regolato a saldo entro la scadenza, con una posizione sul mercato fisico, ossia il diritto a ricevere un carico di greggio. Gli EFP prevedono la consegna fisica del carico di greggio oggetto della transazione.

Le Opzioni sono contratti in cui l'acquirente, dietro pagamento di un premio, ha la facoltà e non l'obbligo di acquistare (opzione call), oppure di vendere (opzione put), il sottostante contratto future ad un prezzo prefissato, entro una certa scadenza.

« 1 2 3 4 5 6 7 »
Altri Speciali
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.