Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Domenica 25 Settembre 2016, ore 19.35
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Riscaldarsi ecologico... risparmiando

1 2 3 4 »
La biomassa come energia alternativa
In questi ultimi anni segnati dalla crisi economica, non viene scartata ogni possibilità si presenti per risparmiare qualche euro; così come in questo periodo dell'anno si fanno i conti per riscaldarsi cercando di spendere sempre meno. E' il caso del riscaldamento a "biomassa" che negli ultimi anni si sta sempre più affiancando ai tradizionali impianti a gas o gasolio. Scegliere un sistema a biomassa vuol dire anche scegliere una risorsa energetica rinnovabile e rispettosa dell'ambiente.

Per biomassa si intendono le sostanze organiche di origine vegetale o animale comprendenti la parte biodegradabile dei prodotti e dei residui provenienti dall'agricoltura, dai residui forestali, dagli scarti dell'industria di trasformazione del legno (trucioli, segatura, ecc.) nonché la parte biodegradabile dei rifiuti urbani. Tra le fonti energetiche rinnovabili, la biomassa può essere usata, direttamente o attraverso processi di trasformazione, come biocombustibile per la produzione di energia termica o elettrica. In questo speciale prenderemo in esame il "pellet", un biocombustibile di maggiore utilizzo per il riscaldamento di edifici, per confrontarne i costi e le rese energetiche.

1 2 3 4 »
Altri Speciali
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.