Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Mercoledì 18 Settembre 2019, ore 16.20
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

India: la crisi finanziaria scuote la culla d'Oriente

« 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 »
India
Successivamente il Primo Ministro Nehru intraprese una politica di industrializzazione secondo cui alcuni settori dovevano essere solo monopolio di stato, altri potevano essere sviluppati congiuntamente da stato e industria mentre i rimanenti erano riservati al settore privato.
Tutto ciò sotto un regime di licenze.

Tali costrizioni all'attività imprenditoriale impedivano però il raggiungimento di obiettivi di crescita sperati. Fu così che venne introdotto il libero mercato.

Oggi l'India è una repubblica federale che comprende 28 stati e 7 territori dell'Unione, tra cui si annovera anche il territorio della capitale, New Delhi. I confini statali seguono approssimativamente le divisioni linguistiche. Ogni stato ha parlamento e governo autonomo.

« 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 »
Altri Speciali
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.