Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Lunedì 6 Aprile 2020, ore 06.09
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

India: la crisi finanziaria scuote la culla d'Oriente

« 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 »
Come è cambiata l'India con la crisi
India Nel corso degli ultimi mesi 2008, lo scenario economico è significativamente mutato in India, con la crisi finanziaria che ha conosciuto tra settembre e ottobre una violenta accelerazione.

L'India, infatti, con una flessione del 2% a dicembre 2008 rispetto allo stesse mese del 2007, ha visto la propria produzione industriale subire il peggior calo da febbraio 1993 quando si verificò una contrazione del 3,10%.

Già nel mese di ottobre 2008 l'India assisteva alla frenata della produzione, con l'indice che sceso inaspettatamente dello 0,4% (+5,45% a settembre), segnava il primo calo dall'aprile del 1993.

Ma le cose hanno cominciato a mutare già in precedenza.

Nell'anno 2007/2008 che si è chiuso a marzo 2008 il PIL dell'India è balzato del 9% superando le stime degli analisti che stimavano un incremento dell'8,1%.

La crescita economica si attestava così al di sopra della stima preliminare (+8,7%) ma in lieve rallentamento rispetto alla crescita registrata l'anno precedente (+9,6%) segno che qualcosa stava già cambiando.

« 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 »
Altri Speciali
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.