Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Lunedì 6 Aprile 2020, ore 07.58
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

India: la crisi finanziaria scuote la culla d'Oriente

« 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 »
India L'economia indiana, come già ricordato nel capitolo precedente, ha subito modifiche sostanziali con l'introduzione di riforme economiche nel 1991: la liberalizzazione dei mercati incoraggiando la partecipazione del settore privato; la liberalizzazione degli scambi; lo smantellamento delle restrizioni nazionali e gli investimenti esteri; la riforma del settore finanziario e il sistema fiscale.

Tutte queste iniziative di politica economica hanno radicalmente cambiato il set-up del Paese e la sua integrazione con il resto del mondo. Così, l'India ha raggiunto una posizione competitiva a livello globale, al fine di utilizzare appieno le sue potenzialità e le opportunità di una rapida crescita dell'economia.

Il settore industriale ha assistito ad un moderato rallentamento della crescita nel corso di aprile-novembre 2007, con un aumento del 9,2%.

Il settore delle telecomunicazioni invece è stato uno dei più grandi successi di riforme orientate al mercato. La rete di telecomunicazioni in India è la terza più grande del mondo e la seconda più grande tra le economie emergenti dell'Asia.
Il numero totale di telefoni è aumentato, passando da 76,53 milioni al 31 marzo 2004 a 272,88 milioni al 31 dicembre 2007.

Il settore delle infrastrutture è stata l'espansione su vasta scala. L'Indice nel dicembre 2007 ha registrato una crescita del 4% rispetto ad una crescita del 9% nel dicembre 2006. Gli investimenti stranieri hanno mostrato una tendenza contrastata. Nel 2006-07 la percentuale è stata pari al 33,5% mentre è salita al 43,4% nel primo semestre del 2007-08.

« 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 »
Altri Speciali
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.