Facebook Pixel
Milano 12-lug
34.581 +0,76%
Nasdaq 12-lug
20.331 +0,59%
Dow Jones 12-lug
40.001 +0,62%
Londra 12-lug
8.253 +0,36%
Francoforte 12-lug
18.748 +1,15%

Il punto sulle commodities 8 luglio 2024 - [video]

L'andamento delle materie prime analizzato dall'Ufficio Studi di Teleborsa

Effervescente il greggio, che archivia la settimana con una performance decisamente positiva del 2,46%. L'analisi di medio periodo conferma la tendenza positiva dell'oro nero, mentre se si analizza il grafico a breve, viene evidenziato un indebolimento delle quotazioni al test della resistenza 83,91. Primo supporto visto a 83,05.

Brilla il raffinato del petrolio, che chiude la settimana con una performance positiva del 2,54%. Le implicazioni di medio periodo della benzina verde confermano la presenza di un trend rialzista. Tuttavia lo scenario a breve evidenzia un esaurimento della forza positiva al test della resistenza individuata a 2,583.

In forte ribasso il Dutch TTF Natural Gas, che chiude la settimana con un disastroso -4,37%. Lo scenario di breve periodo del Dutch TTF Natural Gas evidenzia un declino dei corsi verso area 32,67 con prima area di resistenza vista a 33,43. Le attese sono per un ampliamento della fase negativa verso il supporto visto a 32,34.

Frazionale ribasso per il derivato sul grano, che chiude gli scambi con una perdita dello 0,48%. La situazione di medio periodo del grano resta tendenzialmente ribassista. Tuttavia, esaminando il grafico a breve, sarebbe lecito iniziare a dubitare della possibilità della fase ribassista di estendere.

Brillante rialzo per il mais, che lievita in modo prepotente, con un guadagno del 3,13%. Per il medio periodo, le implicazioni tecniche assunte del granoturco restano ancora lette in chiave negativa. Qualche segnale di miglioramento emerge nel breve periodo, letto attraverso gli indicatori più veloci.

Ottima performance per il derivato sui semi di soia, che ha chiuso la settimana in rialzo del 3,29%. Lo status tecnico della Soia è in rafforzamento nel breve periodo, con area di resistenza vista a 1.202,16, mentre il primo supporto è stimato a 1.164,24. Le attese propendono per un ampliamento della performance in senso rialzista.

Grande settimana per l'oro, che mette a segno un rialzo del 2,80%, rispetto ai valori precedenti. Segnali di rafforzamento per la tendenza di breve con resistenza più immediata vista a 2.412,11, con un livello di supporto a controllo della fase attuale stimato a 2.350,27. Attesa una continuazione al rialzo verso quota 2.473,95.
Condividi
"
Altri Video
```