Facebook Pixel
Lunedì 4 Marzo 2024, ore 12.51
Azioni Milano
09 A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

TFA, Anief proroga i termini per ricorrere per gli esclusi triennalisti e numero programmato

"Sono tantissime le adesioni dei triennalisti esclusi dall'accesso a TFA sostegno", afferma Marcello Pacifico, Presidente del sindacato della scuola Anief, precisando "non è quello che diceva la legge: noi l'avevamo fatta cambiare in Parlamento".

"Prima avevamo ottenuto la partecipazione direttamente alle prove selettive di chi aveva svolto più di 36 mesi di servizio - ricorda il sindacalista - poi avevamo convinto il Parlamento a stabilire una quota di posti riservata per l'accesso diretto. Il Ministero invece ha preferito non permettere l'accesso diretto ed ha riproposto la quota riservata sulle prove, quindi in tantissimi sono rimasti esclusi".

"Saranno 28 mila gli ammessi, quindi circa il 30%, più i 12-13 mila ammessi con 36 mesi, ma rimarranno più di 100 mila ad essere chiamati ancora una volta per fare i supplenti. Questo è sbagliato, è sbagliato per i nostri ragazzi. Bisogna fare in modo di avere insegnanti specializzati e bisogna mettere gli insegnanti precari nelle condizioni anche di seguire questi titoli, specialmente la dove c'è offerta".

"Per questo abbiamo riaperto i termini per ricorrere e per chiedere l'accesso diretto", afferma il presidente dell'Anief, ricordando che l'accesso sui ricorsi "è anche contro il numero programmato" e che l'Anief con i suoi legali, in passato, ha vinto più volte in Consiglio di Stato.

"Un'altra scelta sbagliata dell'amministrazione - conclude Pacifico - è quella di non bandire i posti in base alle effettive esigenze, ma solo in base all'offerta degli Atenei. Risultato: su 28 mila posti solo 4 mila saranno al Nord, quando da lì invece arrivano la maggior parte dei 100 mila chiamati su posti di sostegno".
Altri Video
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.