Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Venerdì 25 Maggio 2018, ore 05.27
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Notizie dal Forex 11 gennaio 2018 - [video]

Approfondimento settimanale sul mercato delle valute a cura dell'Ufficio Studi di Teleborsa

EUR/USD
L'euro recupera terreno nei confronti del biglietto verde pur mantenendo un buon vantaggio su base settimanale. Ad alimentare gli acquisti sulla moneta unica sono ancora le aspettative che la BCE ponga termine al programma degli acquisti di asset come stimolo monetario. Il cross EUR/USD scambia a 1,2017 dollari e la prima area di resistenza è vista a 1,2053 dollari.

USD/YEN
Il dollaro frena nei confronti dello yen e scambia a 111,6. Il primo livello di supporto è visto in area 111,90. A spingere in basso la divisa statunitense è la speculazione che sta sostenendo la moneta giapponese: secondo gli addetti ai lavori la Bank of Japan potrebbe avviare in tempi brevi un percorso di riduzione dello stimolo monetario.

GBP/USD
La sterlina si muove in frazionale calo sulla divisa statunitense e scambia a 1,3496 dollari e il primo livello di supporto visto in area 1,3462. Il cancelliere allo Scacchiere, Hammond e il segretario inglese per la Brexit, Davis hanno avvertito che la UE rischierebbe una crisi finanziaria, nel caso in cui dovesse decidere di bloccare l'accordo sulla Brexit.

EUR/YEN
L'euro perde quota sulla valuta giapponese scambiando a 134,15 e mostra un calo settimanale di oltre l'1%. Il primo livello di supporto è visto a 133,35 yen. A sostenere il rialzo della moneta giapponese sembra aver contribuito il taglio degli acquisti di titoli effettuati dalla Bank of Japan, che ha ricordato agli operatori che prima o poi la politica monetaria verrà normalizzata.
Altri Video
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.