Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Venerdì 14 Dicembre 2018, ore 15.14
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Notizie dal Forex 21 giugno 2018 - [video]

Approfondimento settimanale sul mercato delle valute a cura dell'Ufficio Studi di Teleborsa

EUR/USD
L'euro si muove al ribasso nei confronti del biglietto verde con gli investitori che scommettono su un prolungato periodo di politiche monetarie divergenti: la Fed ha alzato il costo del denaro mentre la BCE ha fatto capire che non ci saranno cambiamenti a breve. Il membro del consiglio direttivo dell'Eurotower, Nowotny, ha affermato che il deprezzamento della valuta unica contro il biglietto verde dipende principalmente dalle politiche monetarie divergenti tra le due banche centrali. Il cross eur/usd scambia a 1,1628 dollari, con la prima area di supporto vista a 1,1546.

USD/YEN
Il biglietto verde si muove al ribasso nei confronti dello yen e scambia a 109,90 complice l'escalation del conflitto commerciale USA-Cina. Prima area di resistenza vista a 110,49. Secondo gli addetti lavori, a trarre beneficio dalla disputa commerciale tra le prime due economie mondiali sarebbe proprio il dollaro: un rincaro delle importazioni, infatti, farebbe aumentare le pressioni inflative e ciò potrebbe portare la Federal Reserve a decidere un'ulteriore stretta sui tassi di interesse negli Stati Uniti.

GBP/USD
Segnali di recupero per la sterlina che comunque registra un calo dello 0,74% su base weekly nei confronti del dollaro. La Bank of England, oggi, come da attese, ha lasciato invariati i tassi di interesse nel Regno Unito: una decisione presa con una maggioranza di 6 membri a fronte di 3 voti a favore di una stretta. Il cable scambia a 1,3267 dollari con segnali di peggioramento verso il supporto indicato a 1,3156.

EUR/YEN
L'euro è in calo nei confronti dello yen e scambia a 127,80. La prima area di resistenza è vista a 128,23. Il governatore della Banca centrale giapponese, Haruhiko Kuroda ha affermato che l'economia nipponica non è più in deflazione, ma gli sviluppi dei prezzi sono rimasti relativamente deboli rispetto all'andamento dell'economia.

Altri Video