Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Venerdì 18 Ottobre 2019, ore 20.20
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Concorso di DSGA, pronti i ricorsi ANIEF

Concorso DSGA per il quale sono previsti più di 100 mila partecipanti ma soltanto 8 mila di questi varrenno ammessi agli scritti, Teleborsa ha incontrato e intervistato il Presidente ANIEF Marcello Pacifico al quale ha domandato quale sia la posizione del suo sindacato.

"E' un concorso che dura tre giorni, un concorso che sta selezionando neanche un candidato su 10 per le prove scritte. Noi riteniamo che questo modo di selezione i candidati, che non prova rispetto neanche per la sufficienza che riescono a dimostrare nelle prove preselettive, sia ingiusta. Ecco perché abbiamo lanciato dei ricorsi per far partecipare comunque alle prove scritte, far misurare il merito a coloro che almeno prenderanno la sufficienza su quei quesiti che non riguarderanno le competenze che devono dimostrare come DSGA".

"Ovviamente - prosegue Pacifico - riteniamo che ci sia un incongruenza nel bando, nella parte in cui dice che le prove pre-selettive si fanno se il numero è quattro volte superiore ai posti disponibili delle domande, e poi in realtà vengono amesse agli iscritti solo quel numero all'interno di tre volte superiore al limite dei posti".

"Tutto questo non ci sembra illogico perché altrimenti non si sarebbero fatte le pre-selettive - conclude il presidente ANIEF - quindi attiviamo questi ricorsi e cercheremo così di far partecipare i più meritevoli a questo concorso per diventare DSGA".

Altri Video