Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Domenica 29 Marzo 2020, ore 11.39
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Anief su riforma memorandum PA: reclutamento, organici e stipendi fra i punti essenziali

Il sindacato rappresentativo Anief, insieme alle confederazioni Confedir e Cisal, ha incontrato il Ministro Dadone per discutere del memorandum della PA.

Un incontro che è servito a chiarire tutte le richieste per i dipendenti della Funzione Pubblica: reclutamento, organici, valorizzazione di carriera, stipendi, contrattazione. E al MEF si chiedono nuove risorse da destinare nel DEF per il rinnovo dei contratti. Lo ha spiegato in una intervista a Teleborsa il Presidente di Anief, Marcello Pacifico.

"Chiediamo un impegno preciso del Governo ad investire di più", ha spiegato Pacifico, riferendosi in particolare al personale della scuola, inclusi dirigenti, ATA, università e ricerca ecc.

Il Presidente Pacifico ha poi ricordato che gli stipendi restano sotto la media europea, auspicando che nel confronto si parli anche di ancorarli all'inflazione e fare in modo che si riallineino alla media OCSE.

"Non scommettiamo ancora sui tagli, ma sulla valorizzazione del personale", ha ribadito il leader sindacale, concludendo "siamo convinti che insieme possiamo rilanciare l'Italia".
Altri Video