Facebook Pixel
Sabato 24 Febbraio 2024, ore 04.15
Azioni Milano
09 A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Assunzione insegnanti: saranno 70mila nel prossimo triennio con 3 procedure concorsuali

"Saranno 70.000 le nuove emissioni di ruolo spalmate nel triennio". E' quanto chiarisce Marcello Pacifico, Presidente del sindacato Anief, spiegando quali sono le prossime procedure concorsuali per il reclutamento dei nuovi insegnanti.

"Ci sarà un primo bando di concorso che riguarderà 44.000 posti - spiega il sindacalista - che è il concorso straordinario Ter o, se vogliamo, concorso PNRR, che riguarda i precari triennalisti dall'infanzia alla scuola secondaria e anche chi è in possesso dei 24 CFU ed è laureato. Questo primo concorso sarà bandito entro quest'anno e si svolgerà per avere immissioni il ruolo già dal prossimo anno scolastico. Ci sarà poi un secondo concorso per 20.000 unità - prosegue - che sarà aperto anche a chi frequenterà il corso dei 30 CFU o dei 36 CFU, che a questo punto si concluderà probabilmente entro l'estate e non più entro febbraio e sarà svolto a settembre prossimo. Infine un terzo concorso bandito nel 2025 e che si realizzerà entro l'estate del 2026, per coloro che frequenteranno i 60 CFU".

"Rispetto a tutto questo, l'Anief è chiara: ci vuole un doppio canale di reclutamento. Già in passato abbiamo assistito a più di nove concorsi fatti in 5 anni che non hanno risolto il problema del precariato. Questo significa che dobbiamo ricorrere necessariamente all'assunzione dalla prima e seconda fascia delle GPS, in particolar modo la seconda fascia per la scuola secondaria e poi, soprattutto, per le quote di riserva, noi chiediamo che tutto il personale che è già stato precario per più di tre anni o che è già di ruolo possa essere assunto il ruolo e possa partecipare ai corsi abilitanti fuori dal numero programmato. Questo per noi è molto importante", conclude Pacifico.
Altri Video
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.