Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 19 Luglio 2018, ore 17.36
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Notizie dal Forex 2 novembre 2017 - [video]

Approfondimento settimanale sul mercato delle valute a cura dell'Ufficio Studi di Teleborsa

EUR/USD
L'euro è in timido vantaggio nei confronti del biglietto verde pur mostrando una flessione di oltre un punto percentuale su base settimanale. Il cross scambia a 1,167 dollari e il primo livello di supporto è visto in area 1,163. A sfavore della valuta di Eurolandia, gioca il dato inferiore alle attese giunto dall'inflazione della zona euro di ottobre, che giustifica la linea graduale di rientro dal QE adottata dall'ultimo consiglio BCE.

USD/YEN
Il dollaro consolida il vantaggio sullo yen e quota a 113,6 con il primo livello di resistenza visto in area 114,07. La valuta statunitense sconta il rafforzamento delle quotazioni del membro del board Jerome Powell come nuovo governatore della Fed. Powell viene accreditato di posizioni meno restrittive rispetto ad altri candidati in lizza, in particolare l'economista di Stanford, John Taylor, più volte indicato come il favorito di Trump.

GBP/USD
Sterlina in calo sul biglietto verde viaggia a 1,311 dollari. Il primo livello di supporto è visto in area 1,303 dollari. La valuta britannica perde il terreno guadagnato in precedenza spinto dalla speculazione che si era scatenata in seguito a rumors secondo cui il capo negoziatore dell'UE Michel Barnier, sarebbe pronto ad accelerare la trattative con Londra per il divorzio da Bruxelles.

EUR/YEN
Euro in calo nei confronti della valuta giapponese mostra una flessione su base settimanale di oltre un punto percentuale. Il cross euro/yen scambia a 132,7 con il primo livello di supporto visto in area 132,4. Come largamente atteso, la Banca centrale del Giappone ha lasciato invariata la politica monetaria “accomodante”.
Altri Video
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.