Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Giovedì 19 Ottobre 2017, ore 02.19
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Notizie dal Forex 27 aprile 2017 - [video]

Approfondimento settimanale sul mercato delle valute a cura dell'Ufficio Studi di Teleborsa

EUR/USD

Euro in forte recupero sul biglietto verde scambia a 1,0899 dollari. Driver sono le aspettative di un rialzo dei tassi, nel 2018, da parte della BCE o di una riduzione degli stimoli che hanno portato la valuta sopra 1,09 dollari, soglia che non vedeva da Novembre 2016. La possibile vittoria del candidato pro-UE Macron, al ballottaggio francese, potrebbe contribuire a stimolare la crescita dell'Eurozona e indurre la BCE ad una stretta monetaria. Il primo livello di resistenza è visto a 1,0917.

USD/YEN


Forte accelerazione del dollaro nei confronti dello yen scambia a 111,36. La grande riforma fiscale di Donald Trump prevede un'aliquota in calo al 15% dall'attuale 35% con l'obiettivo di portare un tasso di crescita economica annuale del 3% o maggiore. Gli ultimi dati trimestrali comunicati da molte società statunitensi offrono segnali incoraggianti sull'economia a stelle e strisce. Il primo livello di resistenza è atteso a 111,52 yen.

GBP/USD

La sterlina continua a guadagnare terreno nei confronti del biglietto verde e scambia a 1,2899 dollari dopo il forte balzo registrato la scorsa settimana. A fare da assist alla divisa inglese, è la previsione che le elezioni anticipate in Gran Bretagna garantiranno certezza e stabilità negli anni a venire come prospettato dalla stessa premier inglese Theresa May. Il primo livello di resistenza è visto a 1,2931 dollari.

EUR/YEN


La valuta europea si conferma in forte salita nei confronti della divisa nipponica mostrando un rialzo del 3% nell'ultima settimana. Driver principale sono le aspettative che la BCE possa iniziare a intraprendere una stretta monetaria, l'anno prossimo, complice anche l'aspettativa di una vittoria del candidato europeista Emmanuel Macron al ballottaggio in Francia, il prossimo 7 maggio. Il cross eur/yen vale 121,38 e il primo livello di resistenza è visto a 121,67.
Altri Video
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.