Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 21 Novembre 2019, ore 17.51
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Pacifico, presidente Udir: "Vogliamo tutelare chi ha vinto regolarmente i concorsi"

Importante l'iniziativa in collaborazione con Eurosofia riguardo il futuro accademico di alcuni docenti

Dopo la notizia dell'accordo del Governo sull'incremento delle retribuzioni di un milione d'insegnanti, è intervenuto ai microfoni di Teleborsa il presidente di Udir, Marcello Pacifico, uno dei sindacati che più vanno contro questo nuovo accordo. "Udir e il suo ufficio legale - dichiara il presidente - stanno studiando quali sono i termini per impugnare questo ricorso riguardante le anomalie di casi particolari che saranno sicuramente oggetto di valutazione". "Il bando di concorso – prosegue – ha misurato il merito di molti candidati assunti come dirigenti scolastici, e Udir offre il suo studio legale per rappresentare coloro che vorranno astenersi dalla procedura concorsuale, ma questi dirigenti scolastici dovranno comunque presentarsi il primo settembre per entrare nella nuova figura e gestire in maniera appropriata questo nuovo ruolo, certi del merito che hanno avuto riconosciuto".

Poi, si parla dell'importante iniziativa in collaborazione con Eurosofia riguardante il futuro accademico di alcuni docenti: "Questa collaborazione, che avrà luogo dal 12 al 14 luglio, avrà modo di affrontare i problemi che si svolgeranno in qualsiasi scuola nel primo mese, che rappresenta il momento topico dell’anno, dove ci sono le prime programmazioni, i primi collegi docenti, dove si va ad attuare il piano dell’offerta formativo e dove si vanno a definire gli organici". "Questo – conclude Pacifico – dev'essere fatto fin da subito e cercheremo sia di difendere la posizione di chi ha vinto questi concorsi, sia di continuare la formazione che permette qualità e una maggiore consapevolezza del proprio ruolo e una maggiore efficacia nella propria azione amministrativa".
Altri Video