Mercoledì 5 Agosto 2020, ore 22.03
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Scuola, al via la presentazione delle domande per le GPS. Anief ricorre per gli esclusi

Al via, fino al 6 agosto, la presentazione delle domande per l'inserimento nelle nuove graduatorie provinciali di istituto ribattezzate GPS. "Sono più di un milione – annuncia il presidente nazionale Anief, Marcello Pacifico – gli interessati che potrebbero potenzialmente presentare la domanda".

"Stiamo parlando – spiega Pacifico – di un nuovo sistema di gestione delle supplenze per il prossimo anno scolastico, anno in cui ci sarà il record dei supplenti". La previsione dell'Anief è di oltre 200mila insegnanti che saranno chiamati a fare una supplenza al 30 giugno o al 31 agosto. "In tale scenario – per il presidente del giovane sindacato – è importante sapere chi ha diritto a inserirsi in queste graduatorie provinciali di istituto per le supplenze". Rivedendo a sorpresa le tabelle dei titoli validi per le supplenze, "il Ministero – questa la denuncia dell'Anief – ha sovvertito il sistema adottato da diversi anni e creando uno stato di incertezza per chi non si vedrà riconoscere titoli e diritti il prossimo anno". Su questi temi il sindacato – fa sapere Pacifico – "sta organizzando, quasi giornalmente, dei webinar di informazione e di consulenza. Ma nel frattempo abbiamo anche dovuto avviare dei ricorsi per tutti gli esclusi".

L'Ufficio Legale Anief ha, infatti, individuato numerose illegittimità e predisposto le preadesioni gratuite ai ricorsi. "Le graduatorie provinciali – ha commentato Pacifico – sono una nostra vittoria in favore dei precari, ma così non servono. Tabelle titoli incoerenti e procedure farraginose, questa Ordinanza non rispetta il lavoratori precari della scuola".

Nel dettaglio i ricorsi Anief a cui è già possibile preaderire riguardano il ripristino della valutazione del punteggio pari a 3 punti, anziché 1, per ogni master/perfezionamento post diploma nelle GPS; l'inserimento nelle GPS dei laureati e dei diplomati ITP che non hanno conseguito i 24 cfu; la valutazione nelle GPS del punteggio per il servizio militare di leva o per il servizio civile prestato non in costanza di nomina; l'inserimento nella seconda fascia delle GPS degli iscritti ai primi due anni dei corsi di Scienze della formazione primaria (possono aderire anche gli iscritti al terzo, quarto e quinto anno di SFP che non hanno conseguito, rispettivamente, almeno 150, 200 o 250 CFU, e quelli fuori corso); l'inserimento nella prima fascia delle GPS anziché nella seconda degli ITP; l'inserimento nelle GPS (seconda fascia) di sostegno dei docenti che hanno prestato i 3 anni di servizio su sostegno in gradi diversi; ripristino della valutazione del punteggio per i titoli artistici nelle GPS; ripristino della preferenza per le supplenze fino a 10 giorni nelle GPS della scuola dell'infanzia e primaria; ripristino della possibilità di essere collocato in coda alle graduatorie d'istituto al secondo rifiuto di proposta di supplenza breve (o proroga) anziché dopo il primo; inserimento nelle GPS (seconda fascia) di sostegno dei docenti che hanno prestato due anni di servizio su sostegno; inserimento nelle GPS della scuola primaria del personale educativo abilitato; inserimento nelle GPS (seconda fascia) della classe di concorso A-14 dei diplomati con titolo d'accesso per la classe A-66.







Altri Video
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.