Facebook Pixel
Milano 17:35
33.724,82 -0,58%
Nasdaq 21:08
17.263,21 +1,32%
Dow Jones 21:08
38.344,57 +0,94%
Londra 17:35
8.023,87 +1,62%
Francoforte 17:35
17.860,8 +0,70%

Salari, dopo le feste riparte l'azione per il recupero dell'IVC con Anief

"Le novità apportate da questo nuovo contratto sono molto importanti, in particolar modo per i precari, che finalmente potranno chiedere giorni di permesso retribuiti". Così Marcello Pacifico, Presidente del giovane sindacato della scuola Anief a proposito del nuovo contratto collettivo.

"La formazione finalmente sarà retribuita e pagata a tutto il personale in orario di servizio. Ci sono tante altre novità anche per il personale ATA", ricorda il sindacalista, aggiungendo "è importante, sono piccoli segni che si sono potuti concretizzare nonostante si trattasse del 5% delle risorse residue".

"Ci saranno aumenti ancora di 10 euro in busta paga, in aggiunta rispetto ai 110 euro che sono stati dati col precedente contratto, ma ora la cosa importante è sbloccare l'allineamento dell'indennità di vacanza contrattuale dopo l'assegno di 1.000 euro che è stato dato nel mese di dicembre come anticipo per tutto il 2024 e dare questi soldi subito anche ai precari".

"E' importante chiedere questi arretrati, che in alcuni casi superano persino i 4.000 euro", conclude Pacifico.
Condividi
"
Altri Video
```