Facebook Pixel
Milano 19-apr
33.922,16 +0,12%
Nasdaq 19-apr
17.037,65 -2,05%
Dow Jones 19-apr
37.986,4 +0,56%
Londra 19-apr
7.895,85 +0,24%
Francoforte 19-apr
17.737,36 -0,56%

Il punto sulle commodities 2 aprile 2024 - [video]

L'andamento delle materie prime analizzato dall'Ufficio Studi di Teleborsa

Brillante rialzo per il petrolio, che lievita in modo prepotente, con un guadagno del 3,36%. La tendenza di breve del greggio è in rafforzamento con area di resistenza vista a 84,8, mentre il supporto più immediato si intravede a 82,11. Attesa una continuazione al rialzo verso quota 87,48.

Composto ribasso per la benzina verde, in flessione dell'1,01% sui valori dell'ottava precedente. La tendenza di breve del carburante è moderatamente positiva, con area di resistenza individuata a 2,727 e supporto a 2,697. Concreta la possibilità di una reazione verso quota 2,757.

Ribasso per il Dutch TTF Natural Gas, che archivia la settimana mostrando una perdita dell'1,57%. L'analisi di medio periodo conferma la tendenza positiva del gas naturale quotato sul mercato europeo, sebbene il breve periodo metta in risalto un allentamento della linea rialzista al test del top 28,18. Primo supporto visto a 26,82.

Brillante rialzo per il grano, che lievita in modo prepotente, con un guadagno del 4,08%. Tecnicamente, il frumento è in una fase di rafforzamento con area di resistenza vista a 565,19, mentre il supporto più immediato si intravede a 547,16. A livello operativo si prevede un proseguimento della seduta all'insegna del toro.

Sostanzialmente appiattita la settimana del mais, che in chiusura evidenzia un trascurabile +0,17%. L'analisi di breve periodo del granoturco mette in evidenza un trend marginalmente positivo con immediata resistenza a quota 443,36. Tale trendline anticipa un possibile prolungamento rialzista al test del livello 459,13.

Settimana trascurata per il derivato sui semi di soia, che archivia l'ottava con un modesto -0,04%. L'analisi di medio periodo conferma la tendenza positiva della Soia, mentre se si analizza il grafico a breve, viene evidenziato un indebolimento delle quotazioni al test della resistenza 1.194,5. Primo supporto visto a 1.181.

Prepotente rialzo per l'oro, che archivia la settimana con una salita bruciante del 3,09%. Lo status tecnico del metallo giallo è in rafforzamento nel breve periodo, con area di resistenza vista a 2.277,07, mentre il primo supporto è stimato a 2.198,49. Le attese propendono per un ampliamento della performance in senso rialzista.
Condividi
"
Altri Video
```