Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 16 Ottobre 2018, ore 10.12
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

1 minuto in Borsa 2 maggio 2016

Il punto di metà giornata sull'andamento delle borse e le attese dei mercati a cura dell'Ufficio Studi di Teleborsa

Segno più per i principali listini europei, ad eccezione di Milano e Londra, che mostrano una seduta all'insegna della debolezza.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Piazza Affari, troviamo Fiat Chrysler, Cnh Industrial e Moncler. I più forti ribassi, invece, si verificano su UBI Banca, che continua a perdere oltre 5 punti.

L'oro mostra un timido guadagno, con un progresso dello 0,48%.

Tra le variabili macroeconomiche più importanti, resta debole la crescita dell'Eurozona a causa dell’intensificarsi della contrazione francese, mentre l’attività industriale giapponese è ancora in flessione. Nel pomeriggio sono attesi il PMI manifatturiero e le spese per costruzioni dagli USA.

Attesa una partenza incerta per Wall Street. In particolare, il future sull'S&P-500 si muove appena sopra la parità, in sintonia al derivato sui titoli tecnologici USA che scambia senza direzione.

Altri Video