Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Lunedì 12 Novembre 2018, ore 20.03
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Il nuovo contratto è una beffa per i dirigenti scolastici

"Tutti parlano degli aumenti del prossimo contratto per i prestiti ma nessuno parla dei tagli che ci sono già stati" è quanto riferisce Pietro Perziani, Dirigente Scolastico della regione Lazio in pensione, durante un'intervista rilasciata a Teleborsa.

"Il prossimo contratto, noi del sindacato Udir, sosteniamo che sarà un contratto "handicap" perché non parte da zero, ma parte da meno 5000 euro; quei 5000, 6000 euro che il Ministero ha tagliato negli ultimi anni. Da una parte avremo sì degli aumenti, come la retribuzione di posizione quota fissa, la perequazione eccetera però dall'altra abbiamo da recuperare almeno €6000 per cui gli aumenti veri non saranno €9000 ma sarà al massimo 3000 che corrispondono a €250 al mese lordi".

Prosegue l'intervista e il dottor Perziani sottolina come il punto fondamentale della questione sia il fatto che i tagli avvenuti negli anni precedenti, siano dei tagli illegittimi: "Sono tagli illegittimi, tagli che il Ministero del Tesoro ha imposto al nostro Ministero, motivo per cui noi del sindacato Udir sosteniamo che il primo obiettivo del contratto deve essere quello di recuperare questi soldi che sono stati tagliati. In ogni caso il sindacato ha deciso che tali somme verranno richieste ai giudici. Faremo ricorsi al giudice del lavoro che permetteranno di recuperare quello che indebitamente è stato tagliato. Gli aumenti sono futuri, i tagli sono già passati e per questo vogliamo che per prima cosa venga recuperato quello che si è perso in questi ultimi anni"
Altri Video