Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Domenica 18 Novembre 2018, ore 19.21
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Fallimenti e salvataggi delle banche quali i responsabili?

Insieme al Presidente ADUSBEF Elio Lannutti, in un'intervista esclusiva a Teleborsa, facciamo una panoramica della situazione attuale del sistema bancario ed approfondiamo il tema di come sia stato possibile arrivare al "collasso" che ha investito il nostro paese ed istituti come Banca Etruria, Veneto Banca o Popolare di Vicenza.

Secondo il presidente Lannutti tutto è stato reso possibile " per la totale assenza di vigilanza, se non collusione di Bankitalia e Consob che non hanno guardato quello che succedeva in quelle banche".

"Noi abbiamo visto CariChiati, Cariferrara, Banca Marche, Popolare dell'Etruria e del Lazio, una gestione scellerata - prosegue Lannutti con la sua analisi - una situazione che era stata denunciata".

Solo a titolo esemplificativo il presidente ADUSBEF fa una breve considerazione su Banca Popolare dell'Etruria e del Lazio :"questa faccenda, oggetto anche di polemiche politiche dalle quali preferisco tenermi fuori, ma lì un consigliere di amministrazione, Soldini, si dimise, andò in Bankitalia, acquistò intere pagine del giornale locale di Arezzo per denunciare una gestione scellerata". in ultima battuta, molto risoluto il presidente Elio Lannutti prosegue: "che cosa ha fatto la Banca d'Italia? Ha fatto da palo ai ladri di risparmi".


Altri Video