Facebook Pixel
Lunedì 18 Ottobre 2021, ore 12.26
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Left Wing intervento del Presidente Anief Pacifico su un patto per università e ricerca

"Siamo qui a parlare di Università e Ricerca ed, in particolar modo, a parlare della precarietà nelle università italiane e dei ricercatori italiani". E' quanto ha spiegato Marcello Pacifico, Presidente del sindacato Anief, a margine della Tavola rotonda su Università e Ricerca, organizzata nell'ambito dell'Ottava Festa nazionale della rivista Left Wing, a Roma.

"Recentemente è stata approvata dalla Camera dei Deputati, con il supporto del Governo e la benedizione del Ministro Messa una proposta trasversale - ha ricordato il sindacalista - ma noi continuiamo a pensare che questa proposta, così come formulata, non porti soluzioni concrete al problema che assilla più di 20mila ricercatori italiani, che ancora oggi non riescono a trovare uno spazio lavorativo stabile nei nostri Atenei".

"Questo avviene - ha aggiunto Pacifico - perché non è stata ancora tradotta in norma la Carta europea dei ricercatori, approvata in Europa nel 2005, con una raccomandazione voluta anche dall'Università italiana e dagli Enti di ricerca, ma ancora concretamente inattuata. Per Anief occorre attuarla attraverso un albo dei ricercatori dalla comprovata esperienza, da cui gli Atenei dovrebbero attingere per assumere a tempo indeterminato e non con contratti fino a 7 anni come prevede la proposta attuale".

"Siamo più che convinti che questo debba portare alla stabilizzazione dei ricercatori - ce lo dice anche la corte di Giustizia europea in una recente sentenza - senza dimenticare il ruolo che deve avere il dottorato di ricerca, che ancora una volta con questa proposta di legge non è valorizzato", sottolinea il Presidente dell'Anief.

"E' da trent'anni che si dice che il titolo debba servire per accedere alla dirigenza della Pubblica amministrazione e non c'è ancora traccia in questa proposta di legge", afferma Pacifico, assicurando "queste sono tutte proposte che Anief porterà avanti in Senato: la lotta alla precarietà anche all'università e presso gli Enti di ricerca è il primo obiettivo che vuole portare avanti il sindacato perché vuole che il Paese investa sulla ricerca e sulle risorse umane, senza disperderle ed evitando la figa di cervelli".



Altri Video
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.