Facebook Pixel
Lunedì 4 Marzo 2024, ore 12.30
Azioni Milano
09 A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Scuola: dalle pensioni ai diritti dei precari le iniziative di Anief per il recupero dei contributi

"Il sistema delle pensioni quest'anno cambia, non ci sarà più Opzione Donna ed è importante dichiarare all'Inps tutto il servizio per il ruolo svolto entro il 31 dicembre, al fine dell'accredito nell'estratto contributivo, perché potrebbe essere perso". E' quanto spiega Marcello Pacifico, Presidente del sindacato della scuola Anief, a proposito del cambio della disciplina sulle pensioni.

Secondo il sindacalista, poi, "potrebbero essere perse risorse pari circa un terzo degli stipendi ricevuti dai precari durante la loro carriera da supplenti".

"E' importante, quindi, recuperare gli stati di anzianità, il salario accessorio, la carta docente e non per ultimo l'assegno una tantum dell'indennità di vacanza contrattuale. Questi emolumenti - ricorda Pacifico - servono anche per farli conteggiare a livello contributivo e quindi per avere una pensione maggiore".

Per il Presidente di Anief conviene "sempre ricorrere" e lo si fa "gratuitamente" sulla base delle sentenze della Corte di Giustizia e della Cassazione che hanno riconosciuto i diritti dei precari.
Altri Video
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.