Facebook Pixel
Lunedì 4 Marzo 2024, ore 11.49
Azioni Milano
09 A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Scuola Anief spiega gli aumenti dell'Ivc e come tutelare i precari

"Bisogna fare chiarezza sui nuovi aumenti contrattuali dovuti a un'azione veramente incisiva di Anief, che ha chiesto in questi ultimi due anni di adeguare l'indennità di vacanza contrattuale". E' quanto afferma il Presidente del giovane sindacato della scuola Marcello Pacifico.

"Ci saranno due aumenti. Innanzitutto, un aumento sotto forma di assegno, - spiega il sindacalista - che andrà a coprire il mancato allineamento dell'indennità di vacanza contrattuale nel 2023: a dicembre oltre alla tredicesima ci sarà una quattordicesima, un assegno che va da 500 a 1.300 euro a seconda che si tratti personale Ata o docente e dell'anzianità di servizio e verrà dato solo al personale di ruolo. Da gennaio avremo un aumento sensibile della voce indennità di vacanza contrattuale dei nostri cedolini, dagli attuali 10 euro ai futuri 70 euro mensili, quindi un aumento di 60 euro in busta paga per tutti, sia precari sia di ruolo".

"A noi come Anief ovviamente non basta, siamo soddisfatti di quest'azione, ma continuiamo a ribadire la necessità di recuperare il 2022, quindi altri 1.000 euro, e certamente di far assegnare ai precari l'assegno di 1.000 euro di indennità del 2023, per soddisfare il principio della parità di trattamento".
Altri Video
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.